Stray: un gatto salverà il mondo

0
236
stray

Un gatto randagio che prova a salvare il mondo, è un pò questa la sintesi di questo particolarissimo gioco sviluppato da BlueTwelve Studio e pubblicato da Annapurna Interactive

Un gatto (senza nome) vive tranquillo in una colonia ma un giorno precipita in un canale di scolo e arriva nella città morta. Stray significa randagio

Nella città morta fa la conoscenza di B-12, un drone alla ricerca della memoria e si allea con il gatto e lo segue grazie ad uno zainetto

il mondo sotterraneo ricorda molto le atmosfere di cyberpunk

La trama di Stray

La trama di questo gioco è semplice e veloce, il giocatore sarà appunto il gatto e ne prenderà il controllo
La città sotterranea è spettrale e grazie al suo nuovo “amico” B-12 ecco che il gatto cercherà di tornare in superficie
Uno dei punti di forza del gioco è la possibilità di girovagare per la città
La città sotterranea vista con gli occhi di un gatto è davvero ben fatta e il gioco procede in maniera fluida.
Per completare Stray ci vogliono circa 5 ore, ma se si fanno tutte le sottotrame ecco che possiamo arrivare a 8 ore

Ottima narrazione e fantastici alcuni momenti in stile platform per completare delle azioni, gli enigmi sono semplici e sono ottimi gli inseguimenti
Una delle cose più particolari di questo gioco è che oltre alle missioni ci sono anche dei momenti in cui dobbiamo fare il gatto, per cui bisogna farsi le unghie sui tappeti, mettersi in una scatola e strusciarsi le gambe contro le personee fare un sonnellino

Il gioco è disponibile per Playstation  e lo trovate anche su Steam per PC, questo gioco è davvero molto diverso da tutti i giochi in circolazione e forse è per questo che ha avuto così tanto successo

Un gioco che davvero potrà farvi passare delle ore divertenti e una grafica molto ben fatta

 

 

Previous articleMarvel’s Spider-Man Remastered arriva su PC
Next articleQuanto dura un Videogame? Te lo dice un sito web

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here