Twitch: la piattaforma per i videogiocatori professionisti

0
15
twitch

Il modo di videogiocare è molto cambiato negli anni e Twitch è una piattaforma che è la testimonianza di questo enorme cambiamento

Twitch lo streaming dei gamer

Twitch è una piattaforma di streaming video-ludico online.

Si tratta di un “luogo” dove giocatori di tutto il mondo si filmano durante le loro sessioni di gioco per poi caricare online in tempo reale tutto questo e condividerlo con gli altri utenti per guardarli e interagire tra loro. Twitch è senza dubbio la più famosa piattaforma di questo genere.

Nasce nel 2007, originariamente come Justin.tv, ribattezzata come la conosciamo soltanto 4 anni dopo. Attualmente, Twitch è la quarta piattaforma negli USA a generare una maggiore quantità di traffico internet in tutta la nazione.

Nel 2014, il brand è stato acquistato da Amazon per quasi un miliardo di dollari, fornendo agli utenti la possibilità di collegare Prime di Amazon a Twitch.

Per iniziare a usufruire della piattaforma basta iscriversi creando un account, inserendo dei dati oppure collegando il profilo Facebook.

Questo permetterà di interagire con gli altri giocatori, mentre coloro che non vorranno fare il profilo potranno guardare le dirette di tutti i giocatori presenti, senza però poter interagire con loro in nessun modo.
Fare un account Twitch dà accesso a diverse possibilità oltre a quella di vedere quali giochi sono trasmessi in tempo reale.
Registrandosi, infatti, si potranno avere aggiornamenti in tempo reale sui propri streamers preferiti; scrivere e chattare con gli altri utenti e con i giocatori in diretta; caricare video e diventare di fatto uno streamer.

Guarda i professionisti giocare su Twitch

Uno degli aspetti più interessanti di Twitch è quello di “ospitare” giocatori di alti livelli.

Di anno in anno le competizioni video-ludiche stanno diventando sempre più popolari, con utenti capaci di battere ogni record, scalando classifiche e diventando dei campioni a tutti gli effetti.

Molti di questi cyber-atleti amano mostrare le sessioni di gioco-allenamento proprio su Twitch, offrendo la possibilità ai migliaia di utenti iscritti di godere delle loro sedute. La piattaforma, infatti, dà libero accesso a chiunque, sia ai giocatori amatoriali che a quelli professionisti, aprendo il settore ad infinite possibilità.

Sarà bellissimo poter interagire con il proprio streamer preferito, chattando con giocatori che hanno vinto gare, tornei e campionati del mondo del proprio titolo.

I giocatori professionisti che partecipano alla condivisione su Twitch, spesso, vengono reclutati come partner o affiliati della piattaforma.

Questa posizione gli consente di guadagnare delle discrete cifre grazie agli abbonamenti che gli utenti fanno (alla piattaforma stessa) per seguire i loro streamers preferiti. Spesso i professionisti ricevono anche delle donazioni da parte dei followers e utenti appassionati. Si tratta di somme di denaro a discrezione del donatore, date per supportare e sostenere lo streamer nella sua attività.

Guadagna con Twitch grazie alle donazioni e agli abbonamenti

Twitch permette agli utenti (che sono partner o affiliati alla piattaforma) di guadagnare attraverso dei canali come l’abbonamento di altri utenti, le donazioni, gli sponsor e le pubblicità.
Gli abbonamenti sono mensili e possono essere rinnovati oppure no. I soldi degli abbonamenti di ogni utente sono divisi a metà tra lo streamer e la piattaforma.

Le donazioni, invece, sono “regali” in denaro che un utente può fare tramite circuito PayPal o carta di credito al proprio streamer preferito, anche se questo non ha nessuna partnership o affiliazione con Twitch.

Anche la donazione, come l’abbonamento, non è obbligatoria e la cifra è variabile perché scelta dall’utente che fa la donazione.

I canali con molte donazioni generalmente hanno anche un ampio bacino di utenza, con oltre 100.000 seguaci.

La pubblicità è un’altra possibilità riservata a partner e affiliati Twitch.

In pratica, lo streamer trasmette spot durante la diretta. Per ogni persona che guarderà quella pubblicità, l’utente otterrà una percentuale. In alternativa, potrebbe capitare che qualche azienda desideri usare il profilo di un determinato utente-streamer per promuovere un prodotto o un servizio sfruttando il canale e il profilo.

Ovviamente questa possibilità si verifica maggiormente ad utenti piuttosto famosi, con un grande seguito e un traffico dati generato piuttosto sostanzioso.

Tuttavia, delle compagnie, permettono anche a utenti “comuni”, non scelti personalmente, di promuovere i loro prodotti con banner e codici da inserire nel canale.

Guadagnare online utilizzando Twitch richiede sicuramente una buona dose di impegno e dedizione e all’inizio può essere difficile e faticoso raggiungere gli obiettivi desiderati. La prima cosa da fare è sicuramente quella di mostrarsi molto attivi, partecipare a dirette, fare streaming, chattare e reclutare followers.

Ovviamente maggiore è il numero dei seguaci e più crescono le possibilità di guadagnare. Gli abbonamenti sono senza dubbio la principale fonte di guadagno che si può avere dalla piattaforma, ma per ottenerla occorre che il canale diventi partner oppure affiliato di Twitch. Le donazioni sono una variabile troppo grande per comprendere se consente di raggiungere un buon guadagno perché possono avvenire sporadicamente e possono oscillare da cifre basse a cifre molto alte (ipotesi che si verifica piuttosto raramente).

Maggiore è la “fama” che si ha all’interno della piattaforma e maggiori sono le opportunità di guadagno con Twitch.
Raggiungere la fama e ottenere un buon introito dalla piattaforma dipende soltanto dalla voglia che si ha di impegnarsi e lavorare online costantemente, guadagnandosi anche la fiducia del pubblico online, facendo in modo di essere seguiti da più persone possibili, così da far crescere le possibilità di richiedere affiliazioni (e quindi di ottenere abbonati) o di ricevere donazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here