Apex legend

0
22
apex legend

Apex legend, per i videogiocatori maggiormente esperti e attivi, sicuramente è un titolo di cui si è sentito parlare mentre, per quelli maggiormente distratti, potrebbe trattarsi di una vera e propria novità.
Analizziamo ora tutto quello che bisogna conoscere di questo gioco che sta riscuotendo un grande successo.

Apex legend un videogame di successo ambientato 30 anni dopo Tytanfall

Tytan Fall ha sicuramente lasciato un’enorme eredità nel mondo degli spara tutto in prima persona e proprio per tale motivo, visto il grande successo ottenuto da questo videogioco, si è deciso di rilasciare un sequel completamente free to play, ovvero gratuito, che ha permesso a tantissimi utenti di potersi divertire nuovamente in un gioco con modalità battle royale.

Dalla grafica semplice, quindi priva di grossi lavori di texture e altri dettagli, questo titolo ha raggiunto i 50 milioni di download dopo pochissimi giorni dal suo rilascio, avvenuto precisamente il 4 febbraio 2019: il successo è dipeso anche dal fatto che il titolo è stato prodotto per le due principali console Sony e Microsoft ma anche per computer.
Apex of Legends non lascia in disparte alcun giocatore dunque, garantendo a ogni possessore di console e voglioso video giocatore di prendere parte alle tante battaglie che si susseguono con un ritmo abbastanza serrato e che permettono di vivere delle vere e proprie sfide all’ultimo proiettile in grado di rispondere perfettamente a tutte le proprie esigenze.

Trama di APEX

30 anni dopo la storia di Tytanfall, il mondo è crollato nuovamente in una crisi che sembra non avere precedenti: la popolazione combatte per la sopravvivenza così come i criminali cercano in tutti i modi possibili di avere vita facile su quelle persone che sono maggiormente deboli.

Un gruppo di eroi ha deciso di mettere fine a questo particolare tipo di situazione e pertanto le diverse squadre si suddividono in diversi gruppi per mantenere un controllo della città e fare in modo che il mondo possa finalmente essere gestito nel migliore dei modi.
Ma ancora una volta il fato ci mette lo zampino e pertanto una sola squadra composta da tre persone può essere definita come la suprema in grado di decidere il destino del resto del Pianeta Terra, pronto a collassare su se stesso.

Una battaglia per il destino dell’umanità coinvolge un sacco di personaggi, ognuno dotato di ideologie e abilità differenti, che potrebbe essere sinonimo di situazione tutt’altro che semplice da gestire, soprattutto per i responsabili che hanno portato al collasso il pianeta stesso.

Modalità battle royale di APEX

Una trama quindi molto semplice che giustifica effettivamente la modalità che va a contraddistinguere questo semplice gioco.
La battle royale proposta da Apex of Legends permette a sessanta giocatori contemporaneamente di sfidarsi in squadre composte da tre membri: ogni giocatore che si aggiunge al team può scegliere liberamente la tipologia di eroe, analizzando quelle che sono le abilità passive e attive che, durante la fase di gioco, possono tornare utili per rendere la sua squadra maggiormente vincente e attiva.

Oltre alla scelta del personaggio il giocatore ha l’occasione di comunicare coi suoi due compagni di squadra, impostando in tempo reale la strategia che deve essere seguita.
Come ogni battle royale che si rispetti, ogni giocatore ha una sola vita a sua disposizione e il compito finale è quello di sopravvivere eliminando i componenti degli altri team, sfruttando le armi che possono essere facilmente trovate sul terreno di gioco.

Per eliminare gli altri giocatori basterà semplicemente ridurre a 0 i punti vitali: una squadra viene completamente eliminata dal gioco quando tutti e tre i componenti vengono uccisi.
Ogni volta che si elimina un giocatore avversario, questo lascerà sul terreno le armi in suo possesso, comprese le munizioni, le quali non si ricaricano automaticamente.
Pertanto la ricerca di un equipaggiamento adatto e di munizioni utili per sconfiggere i propri avversari rappresenta una parte della strategia: i componenti delle squadre possono suddividersi o rimanere uniti e fare fronte comune in una determinata area della mappa, senza alcun vincolo particolare.

Il tempo limite è assente in alcune modalità, dove i vincitori saranno gli ultimi sopravvissuti: se restano i componenti di tre squadre differenti, due di loro devono essere eliminati per decretare il vincitore.

Pertanto una modalità coinvolgente che soffre di poco lag e che sfrutta dei server abbastanza solidi in grado di reggere la presenza di un gran numero di giocatori, evitando quindi complicanze di ogni genere durante le partite.

I contenuti aggiuntivi di APEX

I produttori del gioco, periodicamente, rilasciano dei nuovi contenuti aggiuntivi, alcuni gratuiti e altri a pagamento, che permettono di avere un arsenale migliore e allo stesso tempo di personalizzare al massimo i loro personaggi.
Inoltre gli stessi produttori hanno deciso di mettere in atto una politica atta a preservare la longevità del gioco, evitando che i classici cheaters, ovvero coloro che sfruttano trucchi e programmi vari per giocare meglio ed essere maggiormente forti senza impegnarsi, siano rimossi dal gioco.

Tutti partono con le stesse opportunità e solamente coloro che riescono a contraddistinguersi dalla massa possono accedere a contenuti migliori che permettono loro di avere, legalmente, un piccolo vantaggio nei confronti dei propria avversari, senza creare quel dislivello che spesso affligge giochi di questo tipo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here