Call of Duty

0
51
call of duty

Call Of Duty, il cui acronimo è COD, è un videogame della categoria “sparatutto in prima persona” più amato degli ultimi anni, creato da Infinity Ward, sviluppato da Infinity Ward e Treyarch e pubblicato da Activion Blizzard.

COD è anche tra le saghe più vendute al mondo, contando ben 288 milioni di copie vendute al 2018.
Insieme, la serie ha incassato più di 6 miliardi di dollari, risultando una delle più popolari al mondo.

COD Un videogame in modalità Sparatutto in prima persona

La tipologia di videogiochi a cui appartiene COD è quella del FPS (acronimo di first-person shooter), anche detto in italiano “sparatutto in soggettiva” o “sparatutto in prima persona”.
In questo tipo di videogioco, il player vede tutto dal punto di vista del proprio personaggio, con visione tridimensionale e la presenza della propria arma nella parte bassa dello schermo, come se la tenesse tra le braccia.
Questa modalità crea coinvolgimento e rende la simulazione molto realistica.
Per rendere partecipe il giocatore, inoltre, il personaggio sarà anche parte di dialoghi o scene di default, anche queste viste in first-person, mentre, nella modalità online, c’è la possibilità di comunicare con gli altri giocatori e vederli nella piattaforma.
La serie è divisa in diversi filoni, che includono più storie, oltre a vari spin-off.
Le serie principali sono:

Serie storica: include 4 episodi, ambientati durante la Seconda Guerra Mondiale, includendo riferimenti a battaglie avvenute durante quest’ultima. É composta da “Call of Duty”, “Call of Duty: United Offensive”, “Call of Duty 2”, “Call of Duty 3” e “Call of Duty: World at War”

Serie Modern Warfare: ambientata in un ipotetico prossimo futuro, in cui si svolge una guerra tra Stati Uniti d’America e Russia, causata dal terrorista russo Vladimir Makarov. Questa serie include gli episodi: “Call of Duty 4: Modern Warfare”, “Call of Duty: Modern Warfare 2”, “Call of Duty: Modern Warfare 3” e “Call of Duty: Modern Warfare” (in uscita nel 2019)

Serie Black Ops: ambientata nella guerra fredda, sia presente, che del prossimo futuro. A partire dalla Guerra del Vietnam, nel primo episodio, continuando con un’ambientazione nel 2025 per il secondo e includendo anche uno spin-off com modalità zombie.

Serie futuristica: ambientata nel futuro, questa volta non prossimo, ma più distante. Include “Call of Duty: Ghost”, “Call of Duty: Advanced Warfare” e “Call of Duty: Infinite Warfare”.

Sono presenti, inoltre, 8 spin-off, che vanno a integrare le storie principali, o a variarne i contenuti.

Le modalità di gioco di COD

La modalità di gioco principale presente in tutti gli episodi della serie, è la modalità “campagna”, in cui il giocatore singolo, con il punto di vista in prima persona, è protagonista di diversi avvenimenti, che vanno a creare una trama unica.

Per svolgerla interamente, bisogna affrontare diverse sfide, tra cui vincere battaglie, svolgere missioni di soccorso, guidare veicoli o affrontare missioni di spionaggio. La presenza di questi diversi obbiettivi rende dinamica e varia l’esperienza di gioco.
Oltre alla modalità principale, è presente fin dal primo episodio anche la modalità multiplayer. Permette, dalla stessa console, a più partecipanti di giocare contemporaneamente, potendosi sfidare come avversari o collaborando per raggiungere un unico obiettivo.
Una modalità che può essere giocata sia con giocatore singolo, che in multi player è la “partita locale”, che è una partita personalizzabile, con la scelta della mappa, del numero di avversari e dell’obiettivo di gioco.

Questa funzione, come anche la modalità multi player, possono essere incrementata con l’acquisto di DLC (downloadable contents), espansioni che aumentano i contenuti, quali mappe, armi, divise e nuove missioni di gioco.
Nei diversi episodi della serie, le modalità di gioco secondarie sono numerose e diverse, con possibilità sempre nuove, che includono anche cambi di trama o scenari rispetto al gioco principale, come la modalità “zombie”, presente sia in “Call of Duty: World at War”, sia in BO.
Un importante ruolo è giocato anche dalla modalità “online”, che rende il gaming ancora più vario e accattivante.

In questa, è possibile giocare con avversari incontrati in rete o coi propri amici nella modalità party. Si può entrare come ospite in una partita, oppure crearne una propria, definendo la mappa, il numero di giocatori e gli obiettivi. Durante il gioco online si acquisiscono dei punti, spendibili acquistando nuove mappe o skin (abbigliamento nuovo per il proprio personaggio).

L’ultima versione è “Call of duty: Black Ops IV”, in attesa del nuovissimo “Call Of Duty: Modern Warfare” che uscirà ad Ottobre
BO IIII è l’ultimo episodio della serie “Black Ops”, incentrata su una guerra del futuro prossimo tra USA e Russia. In questo quarto episodio, si rompe la tradizione: non ha una modalità campagna single player concepita nel modo classico, ma sono presenti il comparto multigiocatore, la modalità zombie e la modalità Black Out, che consiste in una tipologia Battle Royale, in cui si compete con mappe e giocatori che sono presi da tutti gli episodi precedenti della saga.
“Call Of Duty: Modern Warfare” è stato annunciato all’E3 di quest’anno a Los Angeles, tra l’11 e il 13 Giugno del 2019 e sarà pubblicato il 25 Ottobre di quest’anno.
È il diciassettesimo episodio della saga.
Infinity World, lo sviluppatore, ha annunciato che per tutti i gamer che acquisteranno il videogioco sarà possibile ottenere gratuitamente i 4 DLC associati ad esso.
Sappiamo che questo, a differenza di BO IV, avrà di nuovo la modalità “campagna”, con una storia narrata da più punti di vista, con la prospettiva di un operatore tier 1 oppure di un soldato ribelle.
È stata annunciata anche una Beta, che si svolgerà in diversi momenti: in primo luogo, sarà attiva per gli utenti di PS4 che hanno prenotato l’FPS di activision, poi ci sarà una seconda fase di beta per tutti sempre su ps4; per i giocatori del pc e di ps one sarà disponibile una versione test open in un momento successivo.
Aspettiamo con ansia questo nuovissimo episodio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here